A

E Adesso Sesso

Il giro di boa del nuovo secolo e millennio è un momento particolare per Carlo Vanzina, arrivano una serie di film meno "caratteristici" e caricaturali, più defilati, di basso profilo, come se il regista stesse cercando una nuova strada, più garbata, alternativa rispetto a trashate conclamate come S.P.Q.R., i due A Spasso Nel Tempo o a commedie comunque parecchio ruspanti come i due titoli con Vil...[Continua]

Agente Segreto Al Servizio Di Madame Sin

Quando negli States va in onda in tv Madame Sin erano usciti già 7 Bond movies, il primo esattamente dieci anni prima (Agente 007 - Licenza Di Uccidere). Il film prodotto ed interpretato da Robert Wagner, e soprattutto da una iconica Bette Davis, sembra partire proprio da lì, perlomeno per quanto riguardo l'humus britannico, una certa ironia soggiacente alla sceneggiatura, il super potere pervasiv...[Continua]

American Beauty

Cinque premi Oscar in un botto solo non è cosa da tutti i giorni, perdipiù se sei un regista esordiente e se gli attori che hai scelto non erano esattamente graditi da chi metteva i soldi. Sam Mendes se li prende nel 2000 con American Beauty, film che poi diventerà anche un fenomeno di costume, e la cui scena fatta di petali cremisi e Mena Suvari che ammicca verrà riproposta e parodiata urbi et or...[Continua]

…Altrimenti Ci Arrabbiamo!

Dopo Trinità, i western con Jack Palance e James Coburn, dopo Anche Gli Angeli Mangiano Fagioli (nel quale Giuliano Gemma fa le veci di Terence Hill), dopo il primo Piedone, la più celebre coppia del nostro cinema "de menare" inizia il fortunato ciclo che la vedrà imperversare fino a metà anni '80, mietendo successi di botteghino e garantendo risate ad un pubblico sempre più affezionato. ...Altrim...[Continua]

Assassinio Al Cimitero Etrusco

Dopo l'esplorazione dei misteri e dell'esoterismo egizio, con mummie, piramidi, piaghe e maledizioni varie, e dopo, o meglio, nel bel mezzo dell'astuta exploitation delle tribù cannibaliche sparse in giro per le foreste raccolte attorno all'equatore, una nuova buona intuizione fu quella di andare a pescare il popolo degli etruschi, del quale a tutt'oggi molto rimane oscuro e insondato. Senza scomo...[Continua]

Anvil! The Story Of Anvil

Oltre 30 anni di onorata, sudata, faticosa carriera, praticamente nessun riconoscimento se non le chiacchiere, le attestazioni di rispetto di qualche collega, di un po' di fans (perlopiù europei e giapponesi), ma nulla che garantisse il tenore di vita di una rockstar, niente Jacuzzi, niente collezione di Lamborghini in garage, niente fighe siliconate ad aspettarti sul letto ad acqua, con lenzuola ...[Continua]

Amarsi Male

Come spesso accade è Ferdinando Di Leo il primo spietato critico di se stesso; a proposito di questa pellicola del 1969 affermò che aveva commesso degli errori, trasformando le istanze politiche portate avanti dal film in sterile retorica trombona. Amarsi Male arriva in scia di Brucia Ragazzo, Brucia, siamo in pieno clima sessantottino e questi due lavori di Di Leo ne risentono pesantemente. L'ins...[Continua]

Amami Dolce Zia…

Erotico franzoso del 1970 spaccato, ad opera di Daniel Daërt, uscito come Le Voyageur. Approda in homevideo grazie a Mosaico Media, che ce lo vende come "inedito", con traccia audio in italiano e in tiratura limitata di 999 copie. Il film pare in realtà sia uscito nelle sale italiane nel '79, anche se debitamente sforbiciato; sta di fatto che, al netto delle puntualizzazioni archivistico-cinemisti...[Continua]

L’Assassino Ha Riservato Nove Poltrone

Un anno prima di Profondo Rosso, ma con la trilogia zoofila già fatta esplodere da Dario Argento nei cinema italiani, tre sceneggiatori si chiudono in biblioteca per un progetto, un film che per 3/4 sarà ambientato in un teatro, il Gentile di Fabriano per l'esattezza (poiché la Produzione tra i suoi soci aveva un politico locale). Biagio Proietti, Paolo Levi e Giuseppe Bennati (poi anche regista d...[Continua]

Against The Ropes

Quando gira Against The Ropes Meg Ryan non è più il visino d'angelo di Harry Ti Presento Sally, anzi cerca proprio di emanciparsi dal ruolo di fidanzatina d'America che le hanno cucito addosso con i vari Insonnia d'Amore, Amarsi, French Kiss, Innamorati Cronici, C'è Post@ Per Te, Kate & Leopold. Il primo film di un riscatto più aggressivo e drammatico fu In The Cut (2003) di Jane Campion, crud...[Continua]

Gli Amori Del Lago

Mi sono già occupato di 80 Italiansexy Model, che altro non era che Racconto Immorale di Salvatore Bugnatelli. Il film, messo sul mercato da etichette diverse in homevideo, oltre al cambio di titolo, ha avuto copertine diverse e scene tagliate a seconda dell'edizione; per tutta la questione vi rimando all'apposito post. Produzioni Karisma è il marchio che ha commercializzato la versione 80 Italian...[Continua]

American Hustle – L’Apparenza Inganna

Nel lotto di film candidati ad una valanga di Oscar quest'anno uno in particolare si è contraddistinto per un fallimento su tutta la linea; a fronte di ben 10 candidature, le statuette ricevute sono state zero. Dico zero...quasi più difficile che vincerle tutte, come quando alla schedina non prendevi nemmeno un risultato su 13, un'arte vera e propria. Sto parlando di American Hustle, 138 minuti di...[Continua]