C

Alien: Covenant

Ridley Scott si riappropria della sua creatura, come a suo tempo fece Wes Craven, il quale dopo -mila sequel del primo A Nightmare On Elm Street girò il Nuovo Incubo (surclassando per altro gli stanchi seguiti del primo fulminante capitolo di quella saga). Scott in realtà lo aveva già fatto con Prometheus; in ponte c'è una nuova trilogia che riallaccia le fila del discorso interrotto su Alien, pre...[Continua]

Come Ti Vorrei

Cinema indipendente italiano, di quello escluso dai circuiti che contano, niente festival d'essai, niente sale, direttamente in video. A cura della Excelsior Cinematografica, casa produttrice che un po' di soldi da investire li ha, a giudicare dalla mole di titoli annunciati per il futuro sulla sua homepage (con tante attrici in cartellone) e dalla qualità professionale di quelli effettivamente re...[Continua]

Cruel Jaws – Fauci Crudeli

Nell'ambito dei film squaleschi Bruno Mattei (qui con lo pseudonimo di William Snyder) si aggiudica probabilmente la palma di peggior risultato di sempre. Più che una pellicola sugli squali questa è una pellicola squal-lida, sotto molti punti di vista, per non dire tutti. Arriva quando tutti e quattro gli Squali della serie originale sono stati fatti (compreso l'ultimo, che già di per sé non è esa...[Continua]

Cenerentola

Come rendere un possibile remake live in action di un cartone animato Disney interessante e stimolante anche per un pubblico non necessariamente composto da bambini e famiglie? Beh, ad esempio affidarlo a Kenneth Branagh il quale, nonostante alti e bassi ed una certa propensione per il commerciale, vanta in carriera (soprattutto nella prima parte) titoli assolutamente di pregio, sia come regista c...[Continua]

Candido Erotico

Claudio Giorgi aka Claudio Giorgiutti aka Claude Miller aka Claudio De Molinis ha recitato in una manciata di film e ne ha diretti ancora meno tra i '70 e i primissimi anni '80. Tutto cinema di genere. Tra le sue produzioni registiche il film che più spesso viene citato è Candido Erotico ('77) con Lilli Carati, ma su Cineraglio ci siamo anche occupati di Tranquille Donne Di Campagna. Candido Eroti...[Continua]

Concerto Per Pistola Solista

Nel 1970 Michele Lupo dirige un giallo-rosa godibilissimo, d'impostazione tutta anglosassone (inevitabile l'eco delle pagine di Agatha Christie), ma con il cast per una buona metà italiano. Siamo da qualche parte, nei possedimenti albionici del duca Henry Carter, appena deceduto. Il suo testamento, letto in seduta plenaria dal notaio, crea qualche sconquasso, poiché il malloppo che conta viene des...[Continua]

Circle

Un fanta-thriller che prende spunto, origine ed ispirazione da La Parola Ai Giurati, un'idea bizzarra ma che potrebbe risultare molto originale. Se ne incaricano Aaron Hann e Mario Miscione, registi di Circle, pellicola low budget americana del 2015. Il contesto è un po' quello dei Manetti Bros di L'Arrivo Di Wang, ovvero un'idea forte calata in una scenografia claustrofobica, una sceneggiatura ch...[Continua]

La Caduta Degli Dei

Primo capitolo della cosiddetta trilogia tedesca viscontiana, che proseguirà nel '71 con Morte A Venezia e nel '72 con Ludwig, nonché alfa del cinema cosiddetto nazierotico. La Caduta Degli Dei non è un film erotico, perlomeno non in senso esplicito, tuttavia contiene in sé una decadente morbosità ed una sessualità (perversa) inespressa che, tramandata dalle mani del misuratissimo Visconti a quell...[Continua]

Calde Labbra

La Linda Lovelace della filmografia hard transalpina Claudine Beccarie (in realtà quanto di più lontano possibile, sia fisicamente che come attitudine, dalla Lovelace), oltre a non aver girato solo pellicole a luci rosse, spazia tra cinematografie di varie nazionalità, esordendo nei Paesi Bassi, girando commedie in Spagna (di cui però non esiste traccia), e passando pure per l'Italia, con una brev...[Continua]

Conan Il Distruttore

Unanimemente ritenuto inferiore al primo film di Milius (e lo è) Conan Il Distruttore di Richard Fleischer rimane comunque un episodio gradevolissimo e divertente della saga cinematografica del cimmero creato da Howard nel '33 (diciassette storie nell'arco di un lustro, più le opere postume ed incomplete e gli interventi di circa una dozzina di scrittori che hanno proseguito laddove Howard aveva i...[Continua]

La Chiave

Non so se sia il più meritevole o il più fondamentale per la semantica del genere, ma di sicuro La Chiave di Tinto Brass (1983) è il più noto film erotico italiano di sempre, e quindi - per proprietà transitiva - anche il più importante, piaccia o non piaccia ai critici e agli spaccacapelli in quattro. Brass ci arriva un po' col fiato corto, il Caligola e Action non hanno esattamente riscosso cons...[Continua]

Beautiful & Twisted – Il Caso Novack

Il Fontainebleau Miami Beach Hotel è una di quelle residenze da sogno dove chiunque vorrebbe soggiornare. Una di quelle robe viaggio di nozze, da vincitore del SuperEnalotto, o da serial televisivo con i ricconi che spendono millemila dollari al minuto solo per una coppa di champagne e un massaggio shiatsu fatto da un tizio tailandese alto un metro e 50, interamente vestito di bianco, pettinato co...[Continua]

  • 1
  • 2
  • 9