F

I Falchi Della Notte

All'altezza di Falchi Della Notte (1981) Stallone era già stato Rocky due volte, e nello stesso anno parteciperà quel capolavoro che è Fuga Per La Vittoria. Stava costruendo la sua carriera a suon di film, anche di un certo impegno (pure F.I.S.T. trattava temi di spessore), prima di gettarsi nel muscolarismo eroico della seconda metà degli Eighties, con tutti i suoi vari eroi declinati serialmente...[Continua]

Les Femmes

Jean Aurel è un romeno naturalizzato francese che dirige 14 film, ne scrive più del doppio (fra questi Finalmente Domenica!, La Signora Della Porta Accanto e L'Amore Fugge per Truffaut, Il Buco, il primo film per Philippe Leroy, Quartiere Di Lillà per René Clair), e recita come attore in un paio. Con la Bardot lavora parecchio, come in questo Les Femmes (1969) pellicola solare allegrotta, disimpeg...[Continua]

La Fredda Luce Del Giorno

La Fredda Luce Del Giorno è un thriller con Sigourney Weaver, motivo del mio interesse per questa pellicola del regista magrebino El Mechri. Ambientazione spagnola ed un cast che riunisce due dinosauri come Cotoletta Willis e la Weaver, con la differenza che il primo soccombe dopo 15 minuti di film e l'altra occupa tutta la restante parte. Willis è un agente della CIA, forse corrotto, forse no; st...[Continua]

Fermata D’Autobus

Fermata D'Autobus si ispira a due opere teatrali di William Inge, People In The Wind e Bus Stop. Il film uscì nel '56, e nella stagione televisiva '61-'62 la ABC ne fece una serie. Joshua Logan dirige questa pellicola che si colloca a metà strada tra la commedia e il dramma, con ambientazioni western, pur se non "tipicamente" western. Abbiamo un cowboy aitante, ed abbiamo i rodeo, ma non abbiamo s...[Continua]

Femina Ridens

Primo film di Piero Schivazappa e primo film italiano di Dagmar Lassander. Si fa fatica a credere che quel Piero Schivazappa sia lo stesso de La Signora Della Notte, ultimo film del regista emiliano. Nel mezzo c'è una carriera di pochi titoli, tuttavia la cifra dei due film, sia da un punto di vista autorale che registico, è molto distante. Femina Ridens è una pellicola fortissima sotto ogni punto...[Continua]

Il Fantasma Dell’Opera

Il Fantasma Dell'Opera di Dario Argento (1998) rientra nella categorie, "pellicole indifendibili der sor Dario", e tuttavia, essendo notoriamente io: 1) un rompicoglioni; 2) un argentista convinto; 3) uno come Manolo, a cui piacciono le sfide (solo che Manolo c'è rimasto secco...ahi ahi ahi!), non posso esimermi da una trattazione sul film, e da una enucleazione dei suoi aspetti positivi. Molti lo...[Continua]

Il Ficcanaso

Il Ficcanaso è  un atipico giallo-comico corbucciano. Pippo Franco mattatore, è un ansioso ipocondriaco che vive malissimo la sua vita; fa il corriere e per fortuna la sua vita lavorativa è costellata almeno dai continui scherzi organizzati dai colleghi che lo tengono di buon umore, in particolare da Sergio Leonardi, bravo attore che qui ha molto campo. Pippo è innamorato della sua amica d'infanzi...[Continua]

Footloose

Stabiliamo subito che i remake hanno in genere sempre vita difficile, sei affezionato all'originale, tolleri pochissime variazioni sul tema, l'effetto nostalgia impera, hai ricevuto l'imprinting con quegli attori lì, e risulta ostico accettare dei nuovi che pretendono di fare ciò che è già stato fatto e bene. La situazione si complica se la nuova produzione vuole "aggiornare" il film originale, in...[Continua]

La Febbre Del Sabato Sera

La Febbre Del Sabato Sera è una roba talmente epocale che scriverci un post-recensione sopra è quantomeno velleitario, se non pretenzioso. Il fatto è che ho rivisto il film in bluray, nell'edizione del trentennale (2007) e mi è preso tutto un non so che, senza che io possa resistere, mi sto trasformando in uno dei BeeGees, e temo fortemente che il mio guardaroba possa venir sconvolto da improbabil...[Continua]

Fight Club

Prima regola: ieri sera non ho visto Fight Club. Seconda regola: ieri sera non visto il bluray di Fight Club. Quindi non chiedetemi niente perché non posso dirvi che la versione homevideo è quella integrale, e dura ben di più di quella che (non) avete visto al cinema. Ok dai, come si fa a non parlare di Fight Club, capolavorissimo di David Fincher, uno che ad ogni film ti inquieta e ti mette l'int...[Continua]

I Fichissimi

I Fichissimi, dirige Carlo Vanzina. Avete letto bene il nome del regista si? Vanzina, quello che a tanti piace avere sulla bocca quando c'è da stroncare a gratis il cinema popolare italiano (mica Fausto Brizzi o Veronesi). Ci avrò scritto 200 post sopra, l'ennesimo pistolotto ve lo risparmio. Avevo 7 anni quando quando mi portarono al cinema a vedere I Fichissimi; mi era stata data facoltà di scel...[Continua]

Fantasmi Da Marte

Sarò sincero, Fantasmi Da Marte non mi è mai sembrato il miglior Carpenter. Per carità, sempre divertente da vedere, il ragazzo, oramai 63enne, ha talento da vendere, la cosa è acclarata e sa come rendere dei fotogrammi sempre accattivanti. Tuttavia Fantasmi Da Marte pare un po' un gran riciclo di materiale vario; innanzitutto Distretto 13 (tant'è che si è anche parlato di un quasi remake), la sit...[Continua]