I

Ipcress

Len Deighton è uno scrittore inglese la cui produzione letteraria annovera spy stories, saggistica e cucina. L'agente di sua maestà Harry Palmer è una delle sue creazioni e le sue gesta vengono offerte ai lettori nell'arco di sette storie tra il 1962 e il 1976. La prima di queste è La Pratica Ipcress (The Ipcress File), portata al cinema tre anni dopo da Sidney J. Furie. Michael Caine è l'Harry Pa...[Continua]

Inferno

Perché il maggior "dantofilo" sia americano anziché italiano un giorno qualcuno ce lo dovrà spiegare (citofonare Hollywood), ma del resto le incongruenze sono davvero tantissime. Wikipedia dedica una lista interminabile alle inesattezze storiche, cosette da niente tipo confondere il Vasari col Botticelli, sbagliare le misure del David di Michelangelo, prendere fischi per fiaschi su molti passaggi ...[Continua]

Independence Day – Rigenerazione

Independence Day nel '95 sbancò i botteghini. Non mi è mai sembrato un gran film, ma ebbe il merito di recuperare la visione più manichea e semplicistica degli alieni, quella degli anni '50, da clima della guerra fredda. Gli alieni erano nemici irriducibili, invasori (comunisti) con i quali ogni contatto o trattativa erano tempo perso, loro volevano distruggere noi dovevamo difenderci. Stop. Spazz...[Continua]

La Iena

D'Amato gira La Iena nel mezzo di mille porno (1997), un film che ha la funzione di camera di decompressione per Massaccesi, contentissimo - si dice - di potersi dedicare ad altro, distogliere l'attenzione da quelle pellicole alimentari realizzate a ritmo industriale. Non che La Iena sia un film d'essai, con chissà quali pretese autorali, si tratta di un softcore, un thriller vietato ai minori di ...[Continua]

L’Ispettore Martin Ha Teso La Trappola

Quando ero bambino i miei genitori guardavano in tv le commedia americane con Walter Matthau, sono cresciuto convinto che l'attore fosse quello dei film in coppia con Jack Lemmon, delle produzioni di Billy Wilder, degli episodi dove una moglie petulante ed appiccicosa lo ossessiona e lui da bravo misogino fa tutte le facce buffe di questo mondo. Solo grandicello ho scoperto che Matthau era anche q...[Continua]

Intimo

Appena un anno dopo aver lavorato per Fellini in Intervista, la ex benzinaia del veronese Eva Grimaldi interpreta Intimo di Bob J. Ross, il cui nome assai meno hollywoodiano risponde a Beppe Cino. Sono anni febbrili per la Grimaldi (pure lei all'anagrafe fa Milva Perinoni), lanciata televisivamente da Drive In, per il quale senza ombra di dubbio aveva il physique du role. Alterna pellicole varie, ...[Continua]

In The Electric Mist – L’Occhio Del Ciclone

Al film di Bertrand Tavernier Tommy Lee Jones ci arriva dopo una serie di pellicole sofferte, Le Tre Sepolture (di cui lui stesso firma la regia), Non E' Un Paese Per Vecchi, Nella Valle Di Elah, vicende dove Jones può interpretare il suo classico tipo rugoso, tortuoso e stropicciato, un po' bastonato dalla vita. Non è da meno il Dave Robicheaux protagonista di In The Electric Mist, il cui soggett...[Continua]

L’insegnante Viene A Casa

Assunta in ruolo come insegnante nel 1975, poi un po' di poliziotte, dottoresse, pretore, tassiste, soldatesse nel mezzo. Nel 1978 l'insegnante va in collegio ('78), quindi ancora c'è tempo per le grandi manovre della soldatessa, fino a che stavolta l'insegnante viene a casa ('78). La prima Insegnante era diretta da Nando Cicero, scritta da Francesco Milizia e Tito Carpi, e prodotta da Luciano Mar...[Continua]

Impiegati

Impiegati di Pupi Avati (1984) è un film sul quale dialetticamente ci si potrebbe esercitare molto, c'è parecchio da dire, lo stesso Avati, unitamente alla critica che si è occupata del film, ha illustrato in modo esegetico tutti i significati più o meno reconditi che accompagnano la pellicola e che il regista bolognese ha inteso inserire nella sceneggiatura firmata assieme al fratello e produttor...[Continua]

L’Insegnante

Fino al 1975 la scuola (al cinema) era stato un posto tranquillo, morigerato, integerrimo, dove si andava per studiare ed imparare, rispettando l'autorità del corpo docente e permettendo alla bella compagna del primo banco di entrare nei propri segreti sogni notturni solo mediante il profumo di biondi capelli setati, un sorriso solare ed innocente, la morbidezza di un casto golfino di cashmere. Na...[Continua]

Into The Storm

Into The Storm è un giocattolone fracassone, roboante, esagerato, è il film di cui parlano al telegiornale perché è il next blockbuster con effetti speciali strabilianti, ma sottotraccia il giornalista vi fa capire che è una vaccata perché non è cinema d'autove. Poi c'è la cvitica sul giovnale, dove vi si dice apertamente che il film in questione è vobetta vuota e supevficiale, buona pev le masse ...[Continua]

L’Infermiera Di Mio Padre

Nel gran calderone del mondo delle professioni femminili degli anni '70 (insegnanti, supplenti, segretarie, soldatesse, poliziotte, dottoresse, pretore, etc.) le infermiere occupavano un posto d'onore. Coloro i quali sono stati adolescenti tra '90 ed il '92 devono aver pensato che la bombastica Angela Cavagna a Striscia la Notizia era una bollente colpo di genio in grado di scombussolare i loro or...[Continua]

  • 1
  • 2
  • 4