O

Operazione Valchiria

Avevo già scritto di Operazione Valchiria tempo addietro, nell'estate del 2009, ovvero quando vidi il film al cinema. Giudizio freddino a rileggerlo, non ero evidentemente rimasto granché soddisfatto. Accade che dopo tutti questi anni l'abbia rivisto, complice l'acquisto di un boardgame sull'argomento; premesso che l'approccio nel frattempo è radicalmente cambiato, poiché avevo proprio voglia di t...[Continua]

Occhio Alla Vedova!

Titolo poco frequentato, mai edito in dvd in Italia, rarissimi passaggi televisivi, poche informazioni online. Regia di Sergio Pastore, quello di Sette Scialli Di Seta Gialla (forse l'unico suo titolo edito nel mondo post vhs), film immediatamente precedente a questo, nonostante tra i due trascorra un lustro. La cifra è quella del cinema di genere, che caratterizza un po' tutta la carriera del reg...[Continua]

Ogni Maledetta Domenica

Ogni Maledetta Domenica a casa nostra sarebbe il film sul calcio. Il Soccer, come lo chiamano oltre Oceano. A casa loro invece la domenica non può che essere consacrata al Football (in realtà anche Basket e Baseball non scherzano, ed in misura minore pure l'Hockey). Oliver Stone gira la pellicola sul Football, articolo determinativo, poiché questa è l'opera definitiva su quel mondo e quell'ambient...[Continua]

Le Occasioni Di Rosa

Marina Suma faceva la modella ma non aveva in testa di fare l'attrice. Succede che Salvatore Piscitelli, al suo secondo film dopo il durissimo Immacolata E Concetta, L'Altra Gelosia (carcere, lesbismo e Meridione), in cerca della protagonista femminile per il suo Le Occasioni Di Rosa, dopo centinaia di estenuanti provini senza esito, si imbatte nella foto di una ventenne splendida nello studio di ...[Continua]

L’Ora Della Violenza

In Italia le supplenti e le insegnanti avevano il volto (e anche qualcos'altro) di Carmen Villani, Michela Miti, Nadia Cassini, negli States quello di Sidney Poitier, Perry King, James Belushi, Michelle Pfeiffer (quest'ultima rialza un po' la media). In sostanza, se in Italia si cercava di stimolare i ragazzi con "certi" argomenti didattici, in America erano roncolate sulle gengive e senza tanti c...[Continua]

Ondata Di Piacere

Sono molto affezionato a Ondata Di Piacere, è uno dei primi film "di genere" che ho visto. Intendiamoci, fin da piccolo, come qualsiasi italiano medio, ne ho visti in quantità, basti pensare ai passaggi televisivi dei Franco e Ciccio, delle commedie sexy con Banfi, Montagnani, la Fenech e la Bouchet, o i Fantozzi. Intendo, uno dei primi che ho visto con la cognizione di star vedendo "cinema di gen...[Continua]

Occhio, Malocchio, Prezzemolo E Finocchio

Sergio Martino aveva arruolato Banfi e Dorelli per un film a tema unico, con tutt'altra trama, ma per motivi a me oscuri (credo non ultimo il budget, visto che si parlava di ambientazioni desertiche o simili), l'operazione si tradusse in un classico lungometraggio ad episodi, con i due attori a spartirsi equamente le circa due ore di pellicola (e col contributo in sceneggiatura di Bruno Corbucci)....[Continua]

Operazione Vacanze

Con Operazione Vacanze Jerry Calà tenta la stessa "operazione" che aveva fatto con Torno A Vivere Da Solo, recuperare un successo che gli apparteneva e replicarlo oggi. In quel caso si trattava del brillantissimo Vado A Vivere Da Solo (1982), a firma Marco Risi, e, sebbene per molti si sia trattato di un fallimento, io non ho disprezzato il risultato finale, modesto rispetto all'originale ma pur s...[Continua]

Orgasmo Nero

Orgasmo Nero fa parte del filone caraibico di Joe D'Amato; contiene sequenze estratte da Sesso Nero, oltre a condividere pure Lucia Ramirez nel cast. Il working title del film durante la lavorazione era La Salamandra Dalla Pelle Di Luna, in riferimento a La Ragazza Dalla Pelle Di Luna (di L. Scattini, 1972) del quale Orgasmo Nero, nelle intenzioni di D'Amato, doveva essere un rifacimento più "vigo...[Continua]

Orgasmo

Orgasmo è parte integrante della cosiddetta trilogia del "thriller da jet set", come lo stesso Lenzi l'ha definita, e comprendente pure Così Dolce Così Perversa e Paranoia. Proprio questo film doveva intitolarsi inizialmente Paranoia ma la Produzione non approvò, avevano paura che "-noia" nel titolo non invitasse gli spettatori a pagare il biglietto, quindi si pensò a I Perversi, che a Lenzi andav...[Continua]

Opera

Opera è stato per me una forte delusione, ero convinto che mi sarebbe piaciuto tantissimo. Avevo nella testa le dichiarazioni di Argento che raccontava delle fantamirabolanti riprese in soggettiva dei corvi, realizzate con la super machine dei Transformers venuta dal pianeta Cybertron Zerozeroalfa. Ebbene, a visione conclusa ero stordito, appesantito, sazio come quando hai mangiato troppo e la sen...[Continua]

Operazione Paura

Ancora Bava, visto Operazione Paura (1966), da molti ritenuto adirittura il miglior film del regista sanremese, e pare che egli stesso fosse molto affezionato a questa pellicola. Diceva che finalmente aveva potuto girare come lui voleva, senza mostrare troppo, senza indulgere esplicitamente su mostri, fantasmi e dettagli raccapriccianti - come in precedenza gli era stato imposto dalle Produzioni d...[Continua]