S

Song’e Napule

Registi innamorati del cinema di genere anni '70, produttore che da lì viene, che ha diretto, sceneggiato e prodotto una quantità infinita di pellicole "cult" del nostro cinema bis, comprese quelle del fratello Sergio Martino (e che purtroppo è scomparso prima che il film fosse terminato), per un risultato che quei paesaggi in pellicola li cita e li omaggia da vicino, pur non limitandosi al copia/...[Continua]

Sex Tape – Finiti In Rete

E' capitato spesso che da queste pagine mi sia scagliato contro una certa commedia italiana contemporanea, neo generazionale, dialettale, psicanalitica (all'acqua di rose), incartapecorita su certi cliché "situazionisti" e su attori e personaggi feticcio. Tuttavia non è che il mal di pancia ce lo abbiamo solo noi, perché pure in America, che di filoni di commedia ne conta 853, ce n'è uno che ha pr...[Continua]

La Svastica Nel Ventre

C'è una differenza abissale tra Salon Kitty di Brass e tutte le altre pellicole appartenenti al cosiddetto filone nazierotico, ed è la ragione per la quale nessuno degli epigoni è mai riuscito neppure lontanamente ad avvicinarsi all'opera di Brass (che pure aveva visto i propri numi tutelari in Visconti con La Caduta Degli Dei, nella Cavani con Il Portiere Di Notte, in Pasolini con Salò, quest'ult...[Continua]

Spectre

E fanno 24, i film di Bond, 4 quelli con Daniel Craig, 2 quelli diretti consecutivamente da Sam Mendes. Craig e Mendes si amano molto, perlomeno all'inizio della lavorazione di una nuova pellicola; al termine, con tutto lo sforzo produttivo che comporta un film di 007, credo che rappresentino l'uno agli occhi dell'altro la persona meno interessante con la quale trascorrere anche solo un quarto d'o...[Continua]

Strange Days

A proposito di pellicole intrippate col fine millennio, non si può tacere di Strange Days, forse LA pellicola di fine millennio per eccellenza. Rispetto a titoli che si sono serviti della data storica per trattare in realtà poi di altro, Strange Days invece (da una canzone dei Doors) fa del passaggio epocale la sua ragione sociale, pur costruendo attorno alla fatidica data una trama, persino tropp...[Continua]

Sexy Jeans – Massacro Al Central College

La scuola americana vista al cinema è sempre un luogo problematico e tumultuoso. Nella migliore delle ipotesi abbiamo a che fare con bionde cheerlader, quarterback procelloni, qualche grassone infoiato, nerd e presidi rigidissimi (vedi gli Animal House, i Porky's e la saga della Rivincita Dei Nerd) oppure ci sono le gang, solitamente nei quartieri più perifierici, dove hanno sede istituti pubblici...[Continua]

Scandalosa Gilda

Gabriele Lavia, come regista, veniva dal bello e aulico Il Principe di Homburg; la sua compagna, Monica Guerritore, come attrice veniva dal samperiano Fotografando Patrizia. L'unione dei due addendi genera uno dei film erotici italiani più sgraziati, sfasciati, onanistici degli anni '80. La pretesa è di rimanere sempre e comunque in territori intellettualistici, senza sbracare gratuitamente in qua...[Continua]

La Spia Che Venne Dal Freddo

Se siete abituati ai film di spie all'insegna del glamour, del fashionismo e dell'azione smodata, potreste e dovreste prendere in considerazione l'idea di vedere La Spia Che Venne Dal Freddo (1965), con Richard Burton, tratto dall'omonimo romanzo di Le Carré. E' un film di Martin Ritt ma potrebbe tranquillamente trattarsi di Orson Wells (e per uno di seconda fila come Ritt è un complimentone). La ...[Continua]

Ski College

Tra le peggiori schifezze mai comparse su Cineraglio tocca annoverare questo Ski College, maldestra teen-comedy del 2005 uscita negli States come Frostbite e licenziata dalla Fox solo per la tv. Siamo dalle parti degli American Pie, dei Maial College e similia, pellicole che fanno tutte capo all'antesignana saga dei Porky's di ottantiana memoria, quando di qua dall'Oceano noialtri eravamo ben roda...[Continua]

Sol Levante

Se siete allla ricerca di una trilogia sullo stato dei rapporti Usa-Oriente a cavallo tra anni '80 e '90 ve la fornisco io: L'Anno Del Dragone, Black Rain e Sol Levante. Dei primi due abbiamo già scritto, ora è il turno dell'adattamento del romanzo di Michael Crichton ('92), rielaborato da Philip Kaufman (il quale veniva da due mattoni ...drammoni erotici come L'Insostenibile Leggerezza Dell'Esser...[Continua]

Il Sommergibile Più Pazzo Del Mondo

Se nei cieli d'America nel 1980 volava L'Aereo Più Pazzo Del Mondo, e due anni dopo nello spazio si spingeva persino uno shuttle sempre più pazzo, da noi, nelle acque dell'Isola del Giglio navigava Il Sommergibile Più Pazzo Del Mondo. Il titolo italiano affibbiato ad Airplaine! del trio Zucker-Abrahams-Zucker ebbe molta fortuna, venendo indistintamente appiccicato ad un bel po' di pellicole comico...[Continua]

Salon Kitty

Il 16 ottobre 1969 esce in Italia La Caduta Degli Dei di Visconti, l'11 aprile 1974 Il Portiere Di Notte, il 10 gennaio 1976 Salò di Pasolini, il  marzo 1976 Salon Kitty; se vi eravate sempre chiesti da dove derivasse il filone (italiano) del nazi erotico, quali fossero stati i padri nobili dell'eros-svastica, se i deliri di un Batzella, di un Garrone, di un Caiano o di un Mattei avessero un piano...[Continua]